Trattato di culinaria per donne tristi di Héctor Abad Faciolince

Trattato di culinaria per donne tristi su Romeo e JulienneHa ragione Faciolince: “nessuno conosce le ricette per la felicità“. Eppure, all’interno di questo trattatello edito già qualche anno fa e appena ripubblicato da Sellerio, il romanziere colombiano ne propone alcune che almeno plachino l’infelicità dei giorni più cupi. Che fai, piangi? Riso bianco e tuorlo d’uovo, il cui “colore giallo […], nel bianco del riso, allontana i singhiozzi e sopprime il pianto”. L’amato è lontano e senti il peso della sua assenza? Ventotto foglie di cedronella in infuso, “da bere a sorso a sorso e di spalle al pomeriggio in una tazza bianca. E se alla fine l’angoscia persiste, puoi stare sicura che lui non tornerà”.

Sei triste? Non cercare di consolarti con “pietanze della gioia”, non servirà. Al contrario, cucinati un piatto malinconico, un bel “cavolfiore nella nebbia”. Mangialo in piedi, piangi pure addentandolo: quella “tristezza fiorita”, col suo vapore acqueo, dividerà con te la tua tristezza. E ancora: se ti senti vecchia, se sei nervosa o se non dormi, se hai tradito o se sei stata tradita, se è piombata tua suocera in un giorno già sbagliato, Héctor Abad ha una ricetta per tutto.
Io mi sono imbattuta in questo libro per caso, una sera in cui ero davvero triste. L’ho portato a casa con me e, a fine serata, la tristezza era lontana: tutto merito delle parole di Faciolince, che, col loro tono bonario e consolatorio, a metà tra il divertente e il divertito, hanno fatto più  effetto del suo cavolfiore. Provare per credere.

Héctor Abad Faciolince
Trattato di culinaria per donne tristi
Sellerio editore, 2012
Paperback, 148 pagine

Questa review è anche su HonestCooking.it

One thought on “Trattato di culinaria per donne tristi di Héctor Abad Faciolince

  1. Mi hai fatto venir voglia di leggerlo, grazie! E la copertina del libro da sola gia’ solleva un po’ il morale alle donne tristi 🙂

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s