Lunedì senza carne – Il ricettario. Menù vegetariani di Paul, Stella e Mary McCartney

Meat free mondays Romeo e JulienneL’eccessivo consumo di carne, si sa, è tra le cause principali di inquinamento e impoverimento del pianeta. Cinque anni fa, Paul McCartney e famiglia hanno scoperto che basterebbe che ognuno di noi togliesse dal proprio menù carne e derivati per un solo giorno alla settimana per ridurre le emissioni annuali pro capite di CO2 dell’equivalente di un viaggio in macchina di 2000km. Da qui l’idea di lanciare i MEAT FREE MONDAYSi lunedì senza carne.

Se non tutti possono o vogliono diventare vegetariani per amore del pianeta, non sarà difficile rinunciare alla carne per un giorno alla settimana, guadagnandoci anche in salute e budget casalingo. I McCartney ci propongono ben 52 menù completi senza carne, uno per ogni lunedì dell’anno, dalla colazione alla cena, dessert inclusi. E allora cominciamo subito. Visto che lunedì, oltre a dieta e buoni propositi, fa rima (sigh!) anche con lavoro, do un’occhiata alle soluzioni per la mia pausa pranzo: tortine di zucchine,  insalata di riso selvaggio, noci avocado e feta, pie di verdure, quiche di porri e formaggio di capra, hamburger di lenticchie, ceci e zucca. Ma, subito sotto, ecco l’indice delle torte: cheesecake al limoncello e ricotta, torta al cioccolato e castagne, alle noci pecan, cupcakes al cappuccino…

For fashion victims only: potete anche divertirvi a provare le ricette che la Famiglia McCartney ha ricevuto da illustri sostenitori della loro iniziativa. Promettono bene le chips di polenta affumicata di Ottolenghi, le lenticchie con melagrana di Kevin Spacey e il contorno invernale di Vivienne Westwood, mentre credo che farò sinceramente a meno della ricetta di tofu marinato di Pamela Anderson 🙂

Paul, Stella e Mary McCartney
Lunedì senza carne – Il ricettario. Menù vegetariani di Paul, Stella e Mary McCartney
Luxury Books, 2012
Hardcover, 240 pagine

Questa review è anche su HonestCooking.it

3 thoughts on “Lunedì senza carne – Il ricettario. Menù vegetariani di Paul, Stella e Mary McCartney

  1. Sarebbe bello se l’iniziativa Meat Free Mondays si diffondesse massicciamente (e magari aggiungere anche un paio di altri Meat Free days alla settimana non sarebbe male)! Sarebbe bello diffondere l’idea di una dieta che, per quanto non vegetariana, non si basi principalmente sul consumo di carne.

    Like

    1. Hai ragione! È quello che viene chiamato reducetarianesimo (brutta parola importata dall’inglese), ovvero una dieta sostenibile che limiti il consumo di proteine animali pur non escludendole del tutto. Presto ci scriveremo un post 🙂

      Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s