Deliciously Ella di Ella Woodward

1208_DeliciouslyElla_ppc.indd
Il fenomeno online del 2015. 7 milioni di visualizzazioni al mese e 520.000 followers su Instagram, la ventitreenne Deliciously Ella é davvero la nuova regina della British green wave.

Figlia della magnate dei supermercati inglesi Sainsbury’s, fino a pochi anni fa Ella si nutriva di patatine in busta, sandwich preconfezionati, insalate d’asporto (che di solito, qui in Inghilterra, hanno più grassi saturi di un barattolo di nutella) e sugary drinks. Tutto questo fino al collasso: il suo corpo ha smesso di funzionare all’improvviso, costringendo Ella a interrompere la sua carriera di modella sempre in giro per l’Europa per restare immobile, a letto, per settimane.
Mal di testa, dolori allo stomaco, palpitazioni, dolore cronico: nessun camice bianco né test ospedaliero riuscivano a dare una spiegazione e, soprattutto, risolvere la situzione (leggete qui se volete conoscere tutta la storia). I dottori riuscivano solo a capire che il suo sistema nervoso autonomo era andato, inspiegabilmente, in palla.

Da qui, dal punto più basso, l’illuminazione e la rinascita: una notte, in un moto di sconforto e voglia di non rassegnarsi, googla “natural healing” e “alternative remedies” e decide di ripartire dalle basi. Abbandona pillole e medicine che sembravano non fare effetto e qualsiasi prodotto raffinato e industriale (carne, latte, glutine, zucchero inclusi), in nome di un’alimentazione “viva”, salutare, piena di verdure e nutrienti. 18 mesi dopo, completamente guarita, con livelli di energia mai avuti prima, decide di aprire il blog, con lo scopo di condividere la sua storia e “to make people excited about vegs“.

Blogger sconosciuta fino a pochi mesi prima, diventa in poco tempo un pezzo di storia dell’editoria di cucina britannica: il suo Deliciously Ella Cookbook è stato ristampato 6 volte prima ancora di essere messo in vendita a causa del numero di pre-ordini, vendendo oltre 40.000 copie la settimana nel primo mese (How to eat di Nigella ne vendeva 1.300 e The Naked Chef di Jamie Oliver 700!), superando le 200.000 copie in 6 mesi con un secondo libro appena annunciato per gennaio 2016.

Se, come me, state pensando che tutta questa storia sa un po’ di fiaba e di trovata di marketing non posso biasimarvi, ma le oltre 100 ricette proposte funzionano e meritano davvero una chanche: il porridge cremoso al cocco, il risotto di barbabietola e grano saraceno, i noodles di zucchine con pesto di avocado e menta, la lime pie senza zucchero solo per citarne alcune.
E, se non altro, aumenteranno il tasso di hipsterismo e instagrammabilità della vostra cucina: ci sono smoothie bowl e avocado praticamente ovunque!

Ella Woodward
Deliciously Ella: Awesome ingredients, incredible food that you and your body will love
Yellow Kite, 2015
256 pagine, Hardcover

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...