Cavoli a Merenda – Dado vegano fatto in casa, dal nord con amore e… poco tempo

brodo veloce romeo e julienne
Photography: Silvia Bifaro

Spesso mi viene chiesto come sia avere due bambini così piccoli, e nati tanto vicino da essere scambiati per gemelli. La domanda retorica è sempre la stessa: il tempo. Di sicuro manca il tempo.
Non voglio dire che non sia vero, ma ho scoperto che se il mio tempo è diminuito nella quantità è però aumentato nella qualità. Per forza di cose ho dovuto eliminare il superfluo e dedicarmi a ciò che è veramente importante, ciò che davvero conta per me stessa e per la mia famiglia. E non mi riferisco solo alla pratica, ma a pensieri, attitudini personali, scelte minuto per minuto. Ho smesso di sprecare le mie risorse, di trovare scuse o a dirmi che non sono brava abbastanza. Ho cominciato a tralasciare le attività che non siano strettamente necessarie o assolutamente appassionanti. Ho imparato a selezionare e accogliere ciò che moltiplica le mie energie. È un processo lungo, ma posso senza dubbio dire che i figli mi hanno dato e mai tolto. Ho imparato a dire di no quando è il momento. E ho imparato anche che i limiti sono per lo più auto­imposti.
In inglese si dice empowered, in italiano posso dire che è stato un misto di responsabilizzazione e presa di potere personale. Un passo alla volta sono diventata più vera e coerente con me stessa.

Di sicuro ho anche imparato a non perdere tempo quando posso, anche in cucina! Quindi ecco il “dado” veloce, per il quale ho preso spunto da un’idea di Eleanore di Earthsprout, che tra tutti i geni del blogging è probabilmente la mia preferita. Entusiasta, sincera e con un occhio attento alle necessità di mamme che vivono al ritmo della città, ma con nel cuore un piccolo orto.
Un “dado”, fatto in casa, in velocità, ma in una mia versione e seguendo il mio mantra personale: almeno un ingrediente “vivo” in ogni ricetta, in questo caso il mio amato Miso.

Il miso è un prodotto dalla fermentazione del Koji con cereali (orzo e riso per lo più) e soya, contiene minerali, vitamine e probiotici. Esiste in vari gradi di fermentazione: Shiromiso e Akamiso sono i più conosciuti. Il miso chiamato Shiromiso è il più chiaro, è dolce e meno fermentato, generalmente ha una minore quantità di soya rispetto agli altri. Il miso Akamiso è invece un miso scuro, contenente più soya e fermentato più a lungo, più salato e dal sapore Umami più deciso.
Il miso viene sempre aggiunto a fine cottura così da preservari i probiotici vivi.

brodo veloce romeo e julienne
Photography: Silvia Bifaro

I bambini vanno pazzi per il brodo di miso, vi garantisco la vittoria sicura. E se proprio il brodo non è una passione di famiglia, potete sciogliere questo “dado” in minestre, risotti o stufati, aggiungendo alle preparazioni non solo sapore, come per un normale dado, ma probiotici e una pletora di minerali, infatti la combinazione tra alghe, miso e salsa di soya ne porta con se una ottima varietà: le alghe sono ricche di iodio, e il miso contiene fosforo, magnesio e calcio. Tra le altre qualità, il miso alcalinizza e promuove la digestione, ed è in genere privo di glutine.

Dalla fermentazione del miso viene anche prodotta la salsa di soya Tamari, (priva di glutine anch’essa), e la salsa di soya Shoyu, che è la più comune ed economica. La Shoyu è un “ripasso” fatto aggiungendo il grano e di conseguenza contiene glutine.

Ingredienti

1⁄2 tazza di miso scuro
1⁄2 tazza di lievito di birra alimentare in fiocchi
1 cucchiaio di maggiorana tritata
2 cucchiai di curcuma in polvere o 1 di curcuma fresca grattuggiata
1 pizzico o più di pepe nero (opzionale, non lo uso per i bambini)
1 cucchiaio di fiocchi/polvere di nori
1 cucchiaio di cipolla disidratata, se piace
1 pezzetto di alga dulse (circa ­10cm) tagliata a pezzetti
8 cucchiai di salsa di soya Shoyu o Tamari

Procedimento

Semplicemente mescolate tutti gli ingredienti, tranne miso e lievito alimentare, e frullateli bene per non avere residui di alga interi.
Conservatelo in frigo, chiuso un un vasetto di vetro ermetico.
In un altro vasetto mescolate assieme il miso e il lievito, che andranno sempre aggiunti a fine cottura per preservare i probiotici e le vitamine.

Il dado può essere usato per fare una zuppa di miso veloce semplicemente sciogliendone un poco (di solito un cucchiaino a testa circa) in acqua bollente, a cui potete anche aggiungere tofu bollito tagliato a quadrettini, verdure tagliate fini e soffritte, come carote, porro e broccoli. Ma anche spaghetti di riso, udon o la pasta da brodo che preferite. A fine cottura aggiungete un altro cucchiaino a testa, stavolta di miso e lievito.

P.s. Provatelo anche su insalate, minestroni, avocado e toast, e se avete davvero fretta, fate un barattolo unico ed aggiungete il tutto alla fine della cottura!

Nota: Per i bambini è essenziale moderare le dosi di sale. Personalmente comincio ad aggiungere miso o altri elementi salati dopo il primo anno di età: un terzo di cucchiaino è la dose che consiglio per partire, arrivando a mezzo cucchiaino intorno al secondo anno di età. Se cucinate per voi e per i bambini piccoli vi consiglio di aggiungere i condimenti a fine cottura per poter separare prima le porzioni per i più piccoli.

brodo veloce romeo e julienne
Photography: Silvia Bifaro

Vegan home made buillon, easy to make and alive with probiotics

Ingredients

1⁄2 Cup dark miso (rice, soya, barley)

1⁄2 Engevita yeast flakes

___

1 Tbsp marjoran

2  Tbsp tumeric powder or 1 tsp freshly grated

1 pinch of black pepper (not if you use the buillon for kids)

1 Tbsp nori flakes

1 Tbsp dehidrated onion

1 stripe of alga dulse (10 cm)

8 Tbsp of Shoyu o Tamari (gluten free)

Method

Simply combine all ingredients, except for the miso and the yeast, and store in a jar in the fridge (this mixture can be cooked to make broth, as a base for risotto, minestrone or any soup). Separately combine the Miso and the yeast, as they need to stay alive and are meant to be added only towards the end of the cooking.

Try to sprinkle the mixture on your salad, avo on toast, or stamed veggie.

For children it is important to use a very small amount of any salt. I personally add 1/3 of a teaspoon of miso or this mixture from a 12 month old baby, reaching the size of  half teaspoon at 24 months. Enjoy!