Cavoli a Merenda – Porridge di quinoa con pere e caramello salato al miso

salted caramel pears porridge2

Photography: Silvia Bifaro

L’idea di “Cavoli a merenda” è nata, in parte, dalle prime difficoltà a tavola con mio figlio Russell. A tavola spesso l’appetito scappa, si nasconde dall’ansia dei genitori e lo ritrovi sotto il tavolo con un libro in mano, a rilassarsi lontano da occhi in apprensione.

Così è cominciato per me e Davide, mio marito, un periodo di abbandono di aspettative, che ha lasciato spazio alla creatività. Russell, ancora piccolissimo, non mangiava. Non un singolo boccone, a volte. Allora, sulla tavola un po’ costipata di paure, abbiamo fatto posto a racconti e favole, umorismo e leggerezza. E mentre mio marito si impegnava sul fronte emotivo, io mettevo in pratica le mie conoscenze di quattro anni di corso di cucina macrobiotica e naturale, ma anche di una passione per le ricette tradizionali e per la pasticceria più golosa.

Nessuna tecnica per oche da ingozzare, nessuna “minaccia” o promessa, e nessun “ultimo” boccone dedicato a mamma, papà o zio: invece, risate, amore e libertà. E tante ricette da leccarsi i baffi. Così siamo tornati a vivere con allegria la convivialità e con una nuova coscienza il rapporto tra cibo e emozioni, sia per noi che per il nostro bimbo: Russell ora mangia in modo equilibrato, mentre la sua sorellina, Rebecca, mangerebbe anche il tavolo. Dalla mia esperienza ho preso l’abitudine di pensare al nutrimento profondo anche quando cucino dolci, snack sfiziosi e coccole. Buonissime torte fatte di fagioli, cioccolatini dolci ma senza zucchero, e cibi adatti a piccoli stomaci e alla digestione che devono ancora svilupparsi.

Per esempio, ecco come iniziare nel modo giusto queste fredde giornate invernali. Scegliete una storia, come “Goldilocks and the Three Bears“, meglio se nella versione delle Revolting Rhymes di Roald DahlPreparate dei cuscini, una coperta calda e allestite un pic nic in soggiorno – sì, lo abbiamo fatto e lo facciamo tuttora! – e godetevi tutti assieme una bella colazione, come questo porridge rinvigorente – proprio la stessa colazione dei tre orsi, prima che la monella Riccioli d’oro spazzolasse via tutto il contenuto delle scodelle lasciate a raffreddare:

Now just imagine how you’d feel
If you had cooked a lovely meal
Delicious porridge, steaming hot
Fresh coffee in the coffee-pot
With maybe toast and marmalade
The table beautifully laid

In questa ricetta la quinoa, unita ai semi e al latte vegetale, aggiunge un buon valore proteico alla colazione mentre il miso e lo yogurt vegetale o di capra assicurano i probiotici per rinforzare la digestione. Cercate di usare ingredienti biologici dove sia possibile. La consistenza cremosa ed il sapore dolce aiutano a rilassare la digestione oltre che a riscaldare i piccoli stomaci nelle mattine d’inverno.

salted caramel pears porridge1
Photography: Silvia Bifaro

Ingredienti

per 3 persone e mezza

½ tazza di quinoa già cotta (avanzata dalla sera prima)
½ tazza di fiocchi di avena, o di riso
1 + 1/2 tazza circa di latte di cocco e/o acqua
½ cucchiaino  di semi di vaniglia pura oppure il contenuto di un bacello
½ cucchiaino di curcuma fresca o in polvere
½ cucchiaino di cannella
3 cucchiai di semi di sesamo nero (va bene il sesamo bianco, in alternativa)
2 cucchiai di burro di arachidi o nocciole (sostituibile con tahini: crema di sesamo)
1 vasetto grande di yogurt bianco, di cocco o capra, non zuccherato (un paio di cucchiai colmi a testa)
la buccia grattugiata di un’arancia biologica
1 o 2 pere mature e succose, sbucciate e tagliate a quadretti, e qualche fetta tagliata per decorazione
la punta di un cucchiaino di miso non pastorizzato
malto, miele, o un dolcificante naturale di proprio gradimento
sale rosa o integrale

{ 1 cucchiaio = 15ml, 1 cucchiaino =5ml, 1 tazza= 250 ml}

Procedimento

Nel latte mettete a cuocere i fiocchi di avena con un pizzico di sale. Cuocete a fiamma bassa fino a che i fiocchi non sono morbidi e cremosi (il tempo di cottura dipende dalla tipologia, dai 3 ai 6 minuti, date un occhio alle istruzioni).
Quando i fiocchi sono quasi pronti aggiungete la quinoa e scaldate senza farla ricuocere.

A fuoco spento aggiungete vaniglia, cannella, la buccia grattugiata dell’arancia, la pera a quadrettini e rimescolate. Lasciate riposare.

Nel frattempo lavate e tostate semi di sesamo. Sono pronti quando profumano di nocciola e iniziano a scoppiettare (5 minuti circa). Consiglio il sesamo nero perché ha un sapore particolare che è perfetto con i dolci, ma anche quello bianco va bene.

In una tazza mescolate il burro di nocciole o la tahini con miso e un pizzico di sale, aiutandovi con l’aggiunta di un cucchiaio di acqua calda per scioglierli meglio.
Dividete il porridge in coppette, ponete al centro la tahini o il burro di arachidi o di nocciole con il miso, un cucchiaio di yogurt e il dolcificante. Decorate con i semi di sesamo tostati e le pere a fettine.

Divoratela prima che i bimbi vi scoprano, o se la mangeranno tutta, proprio come Goldilocks!

Noi  spesso accompagniamo questo porridge con un’insalata di avocado, carote alla julienne e spinacino, conditi con il succo dell’ arancia, una spruzzata di limone e un pizzico di sale.

P.S. Se siete nel pieno della vostra agonia genitoriale, in una lotta a colpi di cucchiaino, vi consiglio “Il mio bambino non mi mangia” Di Carlos Gonzàles, un libro per tutte le mamme e i papà preoccupati!

————————————————————————————————————————

Quinoa porridge with miso salted caramel and pears

This porridge will ensure a good amount of plant proteins, featuring quinoa, sesame seeds, plant based milk and nut or seeds butter. And it will also ensure a proper start of the day with the probiotic content of the unpastorised miso and yogurt. The creamy, sweet flavour is relaxing for the digestion and, in these cold winter mornings, nicely warming for children’s little tummies.

Ingredients

for 3 servings and a half

½  cup cooked quinoa form the night before
½ cup oat flakes or the flakes you like
1+1/2 cups or more of coconut milk or the milk of your choice
½ tsp cinnamom
½ tsp pure vanilla powder
½ tsp fresh grated tumeric or tumeric powder
3 Tbs of black sesame seeds (or common sesame seeds)
2 Tbs of peanut or hazelnut butter
1/2 cup of coconut or goat yogurt
1 organic orange, the rid
1 or 2 ripe pears diced in cubes, some can be cut by the lenght for decoration.
the tip of a tsp of unpastorized miso
to taste: rice malt, maple syrup, manuka honey or the natural sweetner of your choice
Himalayan or any unrefined sea salt

Method

With a pinch of salt, cook the flakes in the milk accordingly with the brand directions.

When ready add the quinoa, so it will warm up but do not cook it again.

Turn off the flame and add the vanilla, chinnamom, tumeric, orange rid and the diced pears, leave to set.

Meanwhile  wash drain the sesame seeds and toast them on a medium high flame, until they smell nutty and start popping a little.

In a cup mix the nut/seed butter with miso, salt and malt or an other natural sweetner. Add a spoon of hot water to thin the cream if necessary.

Portion the porridge and top with the salted caramel , a spoonful or 2 of coconut yogurt and the sesame, decorate with orange rid and sliced pears.

Enjoy before that kid leaks all bowls clean!

We often eat this porridge along an avocado and baby spinach salad, simply drizzled with orange juice and salt.

One thought on “Cavoli a Merenda – Porridge di quinoa con pere e caramello salato al miso

Comments are closed.