Avanzi e Rimanzi: arriva in Puglia il Food Revolution Day di Jamie Oliver

 FRD Facebook Cover Photo 2015 copy
 avanzi(1)
Venerdí 15 maggio si celebra in contemporanea mondiale il Food Revolution Day, evento promosso dallo Chef inglese Jamie Oliver per sensibilizzare i governi sui temi dell’educazione alimentare infantile.
Un appuntamento annuale di consapevolezza e impegno volto a promuovere una miglior cultura alimentare che permetta di educare i bambini a nutrirsi nel rispetto della salute e del pianeta.

I numeri della scorsa edizione del FRD raccontano cifre da capogiro: migliaia di volontari in tutto il mondo hanno dato vita a oltre 10.000 eventi in 120 Paesi mentre l’hashtag #FRD2014 ha raggiunto oltre 1 milione di persone su Twitter.

Screen Shot 2015-05-06 at 18.35.39

Grazie alla sinergia di Avanzi Popolo, noi di Romeo & Julienne, Teatro Kismet e Vittoria Facchini, quest’anno, per la prima volta, questa rivoluzione colorata e saporita arriva anche in Puglia con il laboratorio dal titolo “AVANZI E RIMANZI: sapori, parole e colori contro lo spreco” all’interno del programma del “Maggio all’infanzia 2015″.
Vittoria FACCHINIVenerdí 15 maggio alle ore 18, infatti, l’illustratrice pugliese Vittoria Facchini, allieva di Emanuele Luzzati e autrice di numerosi albi illustrati, guiderà i bambini in un laboratorio di illustrazione dedicato al tema della lotta allo spreco del cibo per preparare insieme un manifesto-illustrazione anti-spreco.
Un omaggio a Gianni Rodari, poeta di “pane, parole e pace“, grande precursore di tematiche ambientali con le sue filastrocche-manifesto in salvaguardia di cibo e pianeta.Il laboratorio si svolgerà presso il Teatro Kismet ed è dedicato ai bambini di età 6-10 anni, che lavoreranno con tempere, colle, carte colorate, parole ritagliate, cibi di recupero. Per info: 080.5797667  – info@teatrokismet.it

apNel corso del laboratorio interverranno:

– i volontari di Avanzi Popolo, progetto per la condivisione del cibo nella città di Bari che presenteranno dei dati sullo spreco e mostreranno il funzionamento della piattaforma di foodsharing www.avanzipopolo.it

– noi di Romeo&Julienne, ambasciatrici per la Puglia della Jamie Oliver Foundation , che presenteremo la campagna internazionale, invitando i presenti a firmare la petizione per l’introduzione dell’educazione alimentare nei corsi scolastici.
Una petizione ancora più urgente dopo l’ultimo allarme dell’Oms (gennaio 2015): nel mondo, oltre 42 milioni di bambini sotto i 5 anni sono obesi e le stime prevedono che il numero salga a 70 milioni in dieci anni se non si interviene.
Una situazione drammatica in Puglia, quarta in Italia per numero di obesi (preceduta da Basilicata, Molise e Abruzzo) e seconda per persone in sovrappeso (prima la Campania). A preoccupare sono soprattutto le cifre che riguardano i più piccoli: il 30 per cento dei bambini pugliesi fra i 6 e 10 anni è in sovrappeso (fonte Osservasalute, Roma, aprile 2015).